mercoledì 30 luglio 2014

Imprimir o exportar PDF Sciroppo di caffè

il sapore del caffè è davvero ottimo come componente per molti dolci, da sempre usato per imbevere biscotti o pan di spagna, oggi ve lo propongo in uno sciroppo che ben si adatta anche nelle guarnizioni, la densità la stabilisce il grado di sobbollitura finale, ma lo vediamo in ricetta

Sciroppo di caffè

Sciroppo di caffè


ingredienti

200 ml acqua
50 gr di caffè macinato
400 gr zucchero di canna

Sciroppo di caffè

Sciroppo di caffè


procediamo
portando l'acqua a bollore dove inseriamo il caffè macinato a fiamma spenta e lasciamo riposare per un'ora
trascorso il tempo coliamo bene il caffè con un colino a maglie fitte o una garza e mettiamo il liquido in una casseruolina con i 400 gr di zucchero
poniamo sul fuoco a fiamma molto bassa e facciamo sciogliere lo zucchero lentamente
mescolando di tanto in tanto
il grado di consistenza dello sciroppo dipenderà da quanto lascerete sobbollire (non fatelo bollire mi raccomando)
nella presentazione ho lasciato un paio di minuti perchè volevo un risultato finale cristallizzato
nota
essendo una base alta di zucchero si conserva benissimo, lo metto in contenitore col beccuccio per guarnire e lo riscaldo in acqua bollente all'uso

Sciroppo di caffè

Sciroppo di caffè


e qui lo vedete... la ricetta al prossimo post ;)
Continua a leggere...

lunedì 28 luglio 2014

Imprimir o exportar PDF Finte tagliatelle con melanzane e peperoni in riduzione di aceto balsamico

oggi ancora un piatto leggero e vegetariano sfruttando le verdure fresche dall'orto, un bel modo di presentarle come piatto unico con le finte tagliatelle fatte con le uova, semplici e velocissime da realizzare
le ho impreziosite con l'aggiunta dell'aceto balsamico che dà un tocco di classe a questo piatto pressocchè povero


Finte tagliatelle con melanzane e peperoni in riduzione di aceto balsamico

Finte tagliatelle con melanzane e peperoni in riduzione di aceto balsamico


ingredienti

1 melanzana
1 peperone
1 cipolla
spicchio d'aglio
olio evo
sale e pepe
maggiorana 
cumino
2 uova per le tagliatelle
aceto balsamico per servire


Finte tagliatelle con melanzane e peperoni in riduzione di aceto balsamico

Finte tagliatelle con melanzane e peperoni in riduzione di aceto balsamico


procediamo
prepariamo le verdure tagliate a tocchetti, lasciamo rilasciare l'acqua di vegetazione alle melanzane in acqua salata
affettiamo sottilmente la cipolla e la lasciamo appassire con 2 cucchiai d'olio, aggiungiamo le verdure e le lasciamo stufare per 15/20 minuti a fuoco vivace
aggiungiamo le spezie e aggiustiamo di sale e pepe



Finte tagliatelle con melanzane e peperoni in riduzione di aceto balsamico

Finte tagliatelle con melanzane e peperoni in riduzione di aceto balsamico

prepariamo le uova, le sbattiamo leggermente con la forchetta con sale e pepe e le cuociamo in padella bella grande (oppure in teglia in forno) unta d'olio in uno strato sottile
arrotoliamo e ricaviamo le tagliatelle
serviamo mescolate alle verdure e rifiniamo con la riduzione di aceto balsamico


Finte tagliatelle con melanzane e peperoni in riduzione di aceto balsamico

Finte tagliatelle con melanzane e peperoni in riduzione di aceto balsamico

nota
per la riduzione del balsamico: in un pentolino l'aceto balsamico e un po' di amido di mais (maizena) senza portare a bollore mescolando 
Continua a leggere...

sabato 26 luglio 2014

Imprimir o exportar PDF Riso vegetariano con tenerumi

e parliamo ancora di zucchine, le zucchine genovesi, che sono quelle rampicanti, producono molti getti, sono tenerissimi (da questo il nome tenerumi o tenerezze come vengono chiamati nel nostro sud) 
oggi ho preparato un riso davvero delicatissimo usando la cottura a vapore come per il riso alla pilota che trovate qui
vediamolo insieme


Riso vegetariano con tenerumi

Riso vegetariano con tenerumi 


ingredienti

1 tazza di riso superfino e 2 tazze di brodo vegetale
tenerumi
pomodorini
1 cipolla
sale e pepe
olio evo


Riso vegetariano con tenerumi

Riso vegetariano con tenerumi 


procediamo
prepariamo il riso in cottura, lo inseriamo nel brodo appena prende bollore in una casseruola a bordi alti, lo facciamo cuocere per 10 minuti scoperto senza mescolare quindi spegnamo il fuoco e mettiamo il coperchio a sigillare bene per 15 minuti 


Riso vegetariano con tenerumi

Riso vegetariano con tenerumi 


prepariamo nel frattempo i tenerumi tagliati grossolanamente e stufati in padella per qualche minuto con cipolla e pomodorini messi a freddo con un filo d'olio
aggiustiamo di sale e pepe
sgraniamo il riso con un cucchiaio di legno e amalgamiamo la verdura
ottimo anche servito tiepido



Continua a leggere...

giovedì 24 luglio 2014

Imprimir o exportar PDF Pasta light ricotta salmone con limone e menta

una pasta molto light con un sapore molto fresco adatta per l'estate, protagonista la ricotta
ve la propongo in versione ricca col salmone, ma ottima anche senza per un piatto vegetariano a tutto sapore
vediamo insieme come prepararla


Pasta light ricotta salmone con limone e menta

Pasta light ricotta salmone con limone e menta


ingredienti

300 gr di pasta corta (farfalle)
250 gr ricotta
100 gr salmone
2 limoni
foglioline di menta
sale e pepe


Pasta light ricotta salmone con limone e menta

Pasta light ricotta salmone con limone e menta


procediamo
prepariamo il salmone a tocchetti che scottiamo in padella antiaderente senza aggiunte di grassi, sfruttiamo il suo, e aggiungiamo il succo di un limone, lasciamo addensare per qualche minuto


Pasta light ricotta salmone con limone e menta

Pasta light ricotta salmone con limone e menta


e prepariamo la ricotta mescolata con la buccia dei limoni grattugiata e qualche fogliolina di menta pestata, sale e pepe
la lasciamo riposare qualche minuto e la mantecheremo con acqua di cottura della pasta


Pasta light ricotta salmone con limone e menta

Pasta light ricotta salmone con limone e menta


scoliamo la pasta, la mescoliamo alla ricotta, aggiungiamo il salmone e guarniamo con foglioline di menta
nota
ottima la versione vegetariana senza il salmone

Pasta light ricotta salmone con limone e menta

Pasta light ricotta salmone con limone e menta


Continua a leggere...

mercoledì 23 luglio 2014

Imprimir o exportar PDF Riso rosso e tante verdure per un' insalata light

estate e col caldo sono ottime le insalate di riso, vogliamo farla con un ingrediente speciale?
oggi vi parlo del riso rosso che è un riso integrale, ricco di fibre e vitamine, con un'intenso aroma di frumento 
perfetto usato come contorno o in insalata, 

vi riporto la descrizione delle sue proprietà dal portale della dott.ssa P.Marazziti  (l'ho presa a prestito qui)

"Benefici del riso rosso 
Il riso rosso è ottenuto dalla fermentazione con lievito Monascus Purpureus, che non solo conferisce all’alimento il suo tipico colore, ma lo arricchisce di sostanze chiamate monacoline, particolarmente efficaci nel contrastare il raggiungimento di alti livelli di colesterolo. Più in particolare, la monacolina K inibisce l'enzima HMG-CoA reduttasi, responsabile del processo di sintesi del colesterolo. Ecco perché il riso rosso è un alleato nel riequilibrio dei livelli di colesterolo LDL e dei trigliceridi.
Inoltre esso pulisce le arterie e aiuta a prevenire patologie cardiovascolari. 
E’ importante sapere che un eccessivo consumo dell’alimento puo’ causare disturbi intestinali e cefalea.
Il riso rosso puo’ interagire con farmaci antibiotici e antivirali:; per questo la sua introduzione della dieta quotidiana deve avvenire dopo aver avuto l’approvazione del medico"


Riso rosso e tante verdure per un' insalata light

Riso rosso e tante verdure per un' insalata light

ingredienti

una tazza di riso rosso
cipolla di Tropea
fagiolini (o verdure a piacere)
erbe aromatiche
olio,succo di limone sale e pepe per la citronette


Riso rosso e tante verdure per un' insalata light

Riso rosso e tante verdure per un' insalata light


procediamo
lessando il riso rosso in abbondante acqua salata portata a bollore per 30 minuti circa, scoliamo bene e facciamo raffreddare
cuociamo le verdure scelte a vapore, io ho usato dei fagiolini, a voi la scelta, 
affettiamo sottilmente la cipolla e mescoliamo col  riso rosso con una citronette leggera
aggiungiamo erbe aromatiche e aggiustiamo di sale e pepe
in alternativa consiglio la salsa tzatziki smirneico come condimento e la trovate descritta qui


Riso rosso e tante verdure per un' insalata light

Riso rosso e tante verdure per un' insalata light


Continua a leggere...

martedì 22 luglio 2014

Imprimir o exportar PDF Zuppa di zucchine genovesi e mais

e con l'abbondare delle zucchine ed il tempo incerto ho fatto la zuppa, e che zuppa poi, quest'anno ho messo più piante di zucchine genovesi o cucuzze o zucchine serpente, si prestano bene alle zuppe perchè più sode come polpa ed in più sono ottimi i loro germogli, chiamati tenerumi o tenerezze al sud della nostra penisola
zuppa ottima anche consumata tiepida, la provate con me?

Zuppa di zucchine genovesi e mais

Zuppa di zucchine genovesi e mais


ingredienti

1 zucchina e i tenerumi
1 cipolla
1 spicchio d'aglio
2 patate medie
100 gr di pancetta dolce
3 cucchiai di farina di mais (bramata)
burro
sale e pepe

Zuppa di zucchine genovesi e mais

Zuppa di zucchine genovesi e mais


procediamo
prepariamo in pentola la pancetta, la cipolla e l'aglio affettati con una noce di burro, lasciamo appassire per un minuto ed aggiungiamo la zucchine ed i tenerumi tagliati grossolanamente
aggiungiamo la patata in dadolata , ricopriamo di acqua o brodo vegetale tiepido e portiamo a bollore
a questo punto aggiungiamo la farina a pioggia aiutandoci con la frusta, aggiustiamo di sale e pepe e lasciamo cuocere per 30 minuti abbondanti
lasciamo riposare 10 minuti prima di servire

Zuppa di zucchine genovesi e mais

Zuppa di zucchine genovesi e mais

nota
aumentate la quantità di farina se la volete più densa
Continua a leggere...

sabato 19 luglio 2014

Imprimir o exportar PDF Tumbler di pesche e menta all'amaretto

deliziose le pesche! Un'alternativa alla macedonia per quando maturano tutte insieme e non sono più belle sode da utilizzare per la ricetta delle pesche ripiene che trovate qui
un dessert molto fresco che è anche light se utilizzate lo yogurt, vediamolo insieme:

Tumbler di pesche e menta all'amaretto

Tumbler di pesche e menta all'amaretto


ingredienti per 4 tumbler

6 pesche 
3 cucchiai di zucchero di canna
100 gr amaretti
foglie di menta
succo di limone (o vino dolce)
mascarpone o ricotta o yogurt greco
un cucchiaino di amido di mais

Tumbler di pesche e menta all'amaretto

Tumbler di pesche e menta all'amaretto


procediamo
puliamo le pesche privandole di buccia e nòcciolo, le tagliamo grossolanamente lasciando alcune fettine intere per guarnire
mettiamo in una casseruola con lo zucchero ed un po' di succo di limone e lasciamo sobbollire per qualche minuto per creare lo sciroppo, aggiungiamo l'amido di mais a fine cottura
lasciamo raffreddare
a mortaio con un po' di zucchero pestiamo le foglie di menta che uniamo allo sciroppo raffreddato

Tumbler di pesche e menta all'amaretto

Tumbler di pesche e menta all'amaretto


ne mescoliamo un paio di cucchiai alla ricotta/mascarpone/yogurt , quello che avrete scelto,
nel resto dello sciroppo uniamo gli amaretti sbriciolati 
e assembliamo i nostri  tumbler creando degli strati e guarnendo con fettine di pesca, un amaretto ed una fogliolina di menta
lasciamo in frigorifero un paio d'ore prima di servire bello freddo

Tumbler di pesche e menta all'amaretto

Tumbler di pesche e menta all'amaretto

nota
ho fatto questo dessert per recuperare delle pesche non troppo dolci e troppo mature, ho aumentato la dose di zucchero ed ho aggiunto un pizzico di sale per esaltare meglio il sapore

Continua a leggere...