mercoledì 17 settembre 2014

Imprimir o exportar PDF Pizza dolce di Toritto

questa è una di quelle ricette che le nonne passano sottovoce , come i segreti ben custoditi, io ho tuttora amiche con le quali parlare di tutto e di cucina e va da se che poi si parli di ricette, 
c'è moltissimo sempre da imparare, oggi voglio dedicare a Graziella la sua ricetta della Pizza dolce di Toritto e ve la racconto perchè per chi , come me, ama la ricotta è davvero un gran bel dolce che veniva preparato nella primavera e per la Pasqua come buon auspicio, visto che la ricotta veniva riprodotta fresca in quel periodo
molto simile allo sformatino siciliano che vi ho raccontato qui, ma privo di farina quindi adatto ai miei amici celiaci, vediamola insieme


Pizza dolce di Toritto

Pizza dolce di Toritto


ingredienti

700 di ricotta vaccina 
5 uova
200 di zucchero
Buccia limone grattugiata
1 bicchierino di limoncello (facoltativo)
Cannella in polvere 

gocciole di cioccolato fondente


Pizza dolce di Toritto

Pizza dolce di Toritto


procediamo
facciamo colare bene la ricotta dal suo siero, intanto lavoriamo a frusta i tuorli con lo zucchero in una bastardella
aggingiamo la ricotta, la cannella ,la buccia del limone , il limoncello e lavoriamo bene il composto
in ultimo le gocciole di cioccolato


Pizza dolce di Toritto

Pizza dolce di Toritto


nel frattempo montamo gli albumi a neve ferma con un pizzico di sale e li leghiamo delicatamente al composto con la spatola procedendo dl basso verso l'alto

versiamo il tutto in teglia imburrata (ho usato una diametro 26 per questa quantità) ottima la rettangolare
spolveriamo di cannella


Pizza dolce di Toritto

Pizza dolce di Toritto


inforniamo a forno basso (150/170°) dipende dai vostri forni, il calore non deve aggredire, ma asciugare piano piano la ricotta
lasciamo cuocere finchè non si scurisce la superficie dai 50 minuti in su, usate la prova stecchino per sicurezza
capovolgiamo ora la torta e la spolveriamo con cacao e cannella setacciati, bella anche servita in quadrotti


Pizza dolce di Toritto

Pizza dolce di Toritto


Continua a leggere...

domenica 14 settembre 2014

Imprimir o exportar PDF Pasta con peperoni salsiccia e funghi

la pasta un nostro piatto nazionale e mille modi per condirla, ci vuole davvero poco tempo e per gli ingredienti lasciamo parlare le stagioni ed il frigorifero 
ecco come inventarsi un sughetto goloso per una pasta davvero speciale che può fare da patto unico

Pasta con peperoni salsiccia e funghi

Pasta con peperoni salsiccia e funghi


ingredienti

300 gr di pasta (linguine)
200 gr di salsiccia a metro
2 peperoni
1 scalogno
100 gr di funghi trifolati (vedi qui la ricetta)
olio evo
sale 
peperoncino
prezzemolo per guarnire

Pasta con peperoni salsiccia e funghi

Pasta con peperoni salsiccia e funghi


procediamo
prepariamo la salsiccia in casseruola con un cucchiaio d'olio e lo scalogno tagliato sottilmente, lasciamo abbrustolire bene la salsiccia (tagliatela a pezzi grandi, la taglieremo dopo cotta)
aggiungiamo i peperoni tagliati a falde li aggiungiamo alla salciccia e lasciamo stufare col coperchio facendo assorbire tutta l'acqua di vegetazione
aggiustiamo di sale controllando la sapidità ed un pizzico di peperoncino
aggiungiamo i funghi trifolati a parte e mantechiamo con poca acqua di cottura della pasta
coliamo la pasta fatta bollire in abbondante acqua salata e serviamo con una spolverata di prezzemolo

Pasta con peperoni salsiccia e funghi

Pasta con peperoni salsiccia e funghi


Continua a leggere...

venerdì 12 settembre 2014

Imprimir o exportar PDF Minicake salati di zucca e bruscolini

parliamo di zuccamolte sono le sue “virtù” ed ecco le proprietà nutrizionali riferite a 100 grammi di prodotto.15,00 Kcal, proteine totali 0,60 gr, glucidi 3,40 gr (amido 0,70 gr), glucidi solubili 2,70 gr, fibra 1,30 gr, calcio 20,00 mg, ferro 0,90 mg, sodio 1,00 mg, potassio 202,00 mg, fosforo 40,00 mg, vitamina B1 0,03 mg, vit B2 0,02 mg, vit A 599,00 mcg, vit PP 0,50 mg, vit C 9,00 mg.
la polpa della zucca inoltre è poco calorica in quanto contiene un’alta concentrazione di acqua, una bassissima concentrazione di zuccheri e non ha traccia di grassi 
è inoltre ricca di fibre, di vitamina e di betacarotene; contiene inoltre minerali come il potassio, il fosforo, il calcio
tantissime le ricette che si possono fare spaziando per le varie portate, qui trovate tutte quelle elencate in Ricettosando, 
in questa ricetta vi propongo la zucca mantovana preparata in minicake ottimi serviti come verdura, ma anche come snack vegetariano


Minicake salati di zucca

Minicake salati di zucca


ingredienti 

400 gr di polpa di zucca cotta a forno
200 gr di parmigiano
1 uovo
maggiorana o timo
amaretti sbriciolati 
sale e pepe


Minicake salati di zucca

Minicake salati di zucca 


procediamo
prepariamo la zucca cotta a forno e la schiacciamo in una terrina con la forchetta, aggiungiamo uovo , la maggiorana ed il parmigiano mescolando bene
incorporiamo amaretti sbriciolati fino ad ottenere un impasto morbido e asciutto, non ho messo la dose degli amaretti perchè dipende dall'umidità della zucca,


Minicake salati di zucca

Minicake salati di zucca


aiutandoci con un coppapasta prepariamo i nostri minicake in teglia antiaderente ed inforniamo a 180° per 20/30 minuti, controllate la cottura dipende dal forno e dalla zucca
devono essere dorati e fare la crosticina

nota
faccio una parentesi sui semi di zucca, forse non tutti conoscono le loro proprietà, sono a tutti gli effetti l'alimento che contiene la maggiore quantità di arginina se tostati e non salati, assunti dopo il pasto,  vengono utilizzati come rimedio fitoterapico, ad esempio per l'ipertrofia prostatica benigna
quindi consigliatissimi ai maschietti
quando avete una bella zucca piena di semi lasciateli asciugare al sole e tostateli in padella antiaderente, se mettete poco sale grosso non inciderà troppo, i miei amici romani li chiamano bruscolini, provate a farli


bruscolini o semi di zucca

bruscolini


Continua a leggere...

giovedì 11 settembre 2014

Imprimir o exportar PDF Plumcake salato alle verdure

ecco un idea che rende il nostro classico plumcake dolce in un piatto sfizioso e particolare, ottimo per trasformare la verdura avanzata e per renderla golosa per  chi proprio non ne vuole sapere


Plumcake salato alle verdure

Plumcake salato alle verdure


ingredienti

200 gr farina "00"
150 gr di burro morbido
3 gr di uova intere
1 cucchiaino di zucchero
20 gr di lievito chimico
100 gr circa di verdure a piacere (spinaci,biete,...).
sale 

Plumcake salato alle verdure

Plumcake salato alle verdure


procediamo
prepariamo nel mixer il burro ammorbidito e lo mescoliamo alle verdure precedentemente cotte a vapore o stufate in padella strizzate bene, 
aggiungiamo le uova una alla volta lavorando a velocità bassa
incorporiamo la farina setacciata ed il lievito, aggiustiamo di sale e lasciamo riposare il composto per un'oretta


Plumcake salato alle verdure

Plumcake salato alle verdure


prepariamo uno stampo da plumcake (ho usato un 22x12 per questa dose)
inforniamo a 180° per circa 40 minuti verificando sempre la cottura con la prova dello spiedino e serviamo tiepido


Plumcake salato alle verdure

Plumcake salato alle verdure


Continua a leggere...

domenica 7 settembre 2014

Imprimir o exportar PDF Mousse di mascarpone al caffè

oggi vi propongo un dessert delicatissimo come solo una mousse può essere, aromatizzata al caffè è ottima sia come fine pasto ed in qualsiasi momento della giornata e la dedico  Fabiana per avermela fatta venire in mente ;)


Mousse di mascarpone al caffè

Mousse di mascarpone al caffè


ingredienti

300 gr di mascarpone
200 gr di panna da montare
50 ge di zucchero a velo
1 tazzina di caffè molto ristretto
sciroppo di caffè leggero per guarnire (la ricetta qui)


Mousse di mascarpone al caffè

Mousse di mascarpone al caffè


procediamo
prepariamo il caffè, lo lasciamo raffreddare e lo mescoliamo bene con lo zucchero
uniamo il mascarpone 
montiamo a fruste per un minuto ed aggiungiamo la panna
montiamo per qualche minuto fino ad ottenere un composto bello fermo 


Mousse di mascarpone al caffè

Mousse di mascarpone al caffè


possiamo assemblarlo in coppe con qualche biscotto sulla base che bagneremo con poco sciroppo di caffè prima di inserire la mousse, guarniamo con chicchi di caffè e lasciamo riposare in frigorifero per un paio d'ore


oppure servirlo in chenelle su una base di sciroppo di caffè e scaglie di mandorle, se fate le chenelle fate riposare la mousse prima in frigorifero e preparatele al momento di servire


Mousse di mascarpone al caffè

Mousse di mascarpone al caffè


Continua a leggere...

sabato 6 settembre 2014

Imprimir o exportar PDF Crema o vellutata di zucca

tempo d'autunno e le zucche sono un toccasana donatoci dalla natura... lassativa e diuretica con una buona dose di vitamina A si piazza sicuramente tra le verdure autunnali adatte a farci affrontare alla grande i rigori invernali...e parlando di vellutate e creme quella di zucca non può davvero mancare ....

Crema o vellutata di zucca

Crema o vellutata di zucca


ingredienti

500 gr polpa di zucca
1 porro
1 patata
1 dl panna (se vogliamo una vellutata)
sale pepe
pane a cassetta tostato
parmigiano
brodo vegetale

Crema o vellutata di zucca

Crema o vellutata di zucca


procediamo
stufare i porri per qualche minuto quindi
aggiungere la polpa di zucca a cubetti e la patata
aggiungere brodo vegetale o acqua a coprire le verdure e bollire per 40 min ca
frullare il tutto con il frullino ad immersione e aggiungere la panna il sale ed il pepe, mescolare bene
servire in coppette che avremo predisposto col pane a cassetta tostato e cospargere di parmigiano

Crema o vellutata di zucca

Crema o vellutata di zucca


Continua a leggere...

mercoledì 3 settembre 2014

Imprimir o exportar PDF Crostata di pesche

ottime davvero le pesche, un frutto principe dell'estate, da sempre riconosciute per le loro proprietà depurative, digestive, vermifughe ed anche utili per la circolazione o contro il mal di testa, sono ricche di acqua e fibre, poco caloriche perchè prive di grassi
ben si prestano per molti dolci e le abbiamo viste protagoniste nelle ricette precedenti,
oggi ve le voglio offrire in questa semplicissima crostata, vediamo insieme

Crostata di pesche

Crostata di pesche


ingredienti
per una teglia diametro 26

3/4 pesche a pasta gialla
100 gr di amaretti
2 cucchiai di cacao amaro
marmellata di pesche qb
250 gr di pasta brisé (la ricetta qui)

Crostata di pesche

Crostata di pesche


procediamo
prepariamo la brisé senza lavorarla molto e lasciandola riposare in frigorifero avvolta nella pellicola per un'oretta
riprendiamo l'impasto e lo stendiamo a mattarello, lo inseriamo nella teglia foderata di cartaforno, lo compattiamo e foriamo la base coi rebbi della forchetta

Crostata di pesche

Crostata di pesche


inseriamo gli amaretti sbriciolati e distribuiamo il cacao setacciato
adagiamo le pesche tagliate a fette a raggiera e le cospargiamo di marmellata
inforniamo a forno preriscaldato a 200° per circa 35 minuti e lasciamo raffreddare a forno spento

Crostata di pesche

Crostata di pesche

nota
ho usato la pasta brisé perchè uso la marmellata ed è già dolce, ma ottima anche se fatta con la pasta frolla che trovate qui
Continua a leggere...