domenica 20 novembre 2011

Imprimir o exportar PDF Gallina ripiena bollita

Gallina vecchia fa buon brodo...un classico della cucina delle valli bergamasche, rigorosamente utilizzando galline nostrane allevate a terra (mi raccomando non pollo) che vi darà un piatto di sapore tutto da gustare oltre che ad un ottimo brodo, 

cucina dell'arte povera e del riciclo, è stato per anni il piatto domenicale di molte famiglie...

Gallina ripiena bollita ricetta tipica


Gallina ripiena bollita 


Ingredienti

  • 1 gallina nostrana già pulita,
  • salsiccia a metro e/o cotechini e/o mortadella 300 gr
  • pan grattato, q.b.
  • prezzemolo, q.b.
  • noce moscata, q.b.
  • uovo, 1
  • parmigiano grattugiato, q.b.
  • aglio, 1 spicchio
  • sale, pepe, q.b.
  • per il brodo:
  • 1 cipolla steccata con chiodi di garofano
  • 2 coste di sedano
  • 4 carote


Gallina ripiena bollita ricetta tradizionale prepariamo la farcitura
Gallina ripiena bollita 


prepariamo la Gallina ripiena bollita 

per il ripieno:

Unite il prezzemolo precedentemente tritato con l'aglio.
Aggiungeteci l'uovo e un cucchiaio abbondante di parmigiano grattugiato e la salsiccia... o quello che deciderete d'inserire.

Unite un pizzico di noce moscata. (vedi anche qui)

Amalgamate con del pan grattato in caso l'impasto non risulti troppo consistente.
Farcite con il composto l'interno della gallina

Tempo di cottura

Cucite con spago da cucina l'apertura
mettetela in abbondante acqua (deve coprirla) con le verdure e portate ad ebollizione e lessatela per circa due ore.

Servite caldo con salse per bolliti tipo il bagnet vert (vedi ricetta qui) e con un contorno di patate bollite

un consiglio
il ripieno ottimo gustato affettato... o ripassato in padella su una base di cipolle imbiondite con olio

Gallina ripiena bollita ricetta tipica bergamasca