venerdì 5 dicembre 2014

Imprimir o exportar PDF Gnocchi di semolino alla romana

Gnocchi di semolino alla romana

gli gnocchi alla romana da un classico della cucina romana che regala delle delizie con ingredienti poveri come molte ricette antiche...
su questo piatto ci sono contese storiche in quanto si vocifera che la vera origine sia piemontese, ipotesi avvallata dall'alta percentuale di burro che lo farebbe pensare,
sono in ogni caso uno di quei piattini stuzzicanti, che personalmente pur essendo piemontese di origine, mi piace pensare romano
semplici veloci e delicatissimi ... peccato non provarli 


Gnocchi di semolino alla romana ricetta tradizionale primi piatti a base di semola rimacinata
gnocchi di semolino alla romana



ingredienti :

  • latte 1 lt
  • burro 50 gr più 50
  • farina di semola 250 gr
  • noce moscata a piacere
  • parmigiano grattugiato 
  • sale
  • 2 tuorli  più 1 uovo intero


Gnocchi di semolino alla romana ricetta tradizionale primi piatti semplici
Gnocchi di semolino alla romana 

prepariamo gli gnocchi di semolino alla romana


facciamo bollire il latte con 50 gr burro ed uniamo a pioggia la farina di semola (come per la polenta) con una frusta
quindi, senza smettere di mescolare, aggiungiamo sale e noce moscata e continuiamo la cottura per una decina di minuti... mescolate sempre!!!!

Gnocchi di semolino alla romana rprepariamo la farina di semola in cottura
Gnocchi di semolino alla romana ricetta tradizionale
togliamo da fuoco ed incorporiamo 2 tuorli d'uovo
stendiamo il composto su un piano (di marmo sarebbe magnifico) e aiutandoci con della pellicola o carta forno inumidita, stendiamo tutto con il mattarello ad uno spessore di ca un centimetro
quando tutto si sarà raffreddato per bene ricaveremo dei dischi regolari che disporremo in una teglia imburrata
(se non avete un coppapasta usate un bicchiere e inumiditelo) 


Gnocchi di semolino alla romana spennelliamo con l'uovo ed il parmigiano
Gnocchi di semolino alla romana 

a questo punto spennelliamo gli gnocchi di semolino con l'uovo intero leggermente sbattuto, irroriamo col burro rimasto  sciolto e ricopriamo tutto col parmigiano  
gratiniamo al forno caldo

un consiglio
alcune ricette non prevedono l'uovo, ma vi assicuro che fa la differenza, si sposano anche molto  bene con altri sughi di pomodoro o verdure, provate
buoni fornelli


Gnocchi di semolino alla romana passiamo al forno per la gratinatura
Gnocchi di semolino alla romana