sabato 2 aprile 2011

Parrozzo abruzzese

Parrozzo abruzzese

Il parrozzo fu ideato nel 1920 da Luigi D’Amico, titolare di un laboratorio di pasticceria a Pescara 
ebbe l’idea di fare un dolce che richiamasse un pane rustico locale  detto appunto "pane rozzo"   una pagnotta semisferica che veniva preparata dai contadini con il granoturco che durava per parecchi giorni

D’Amico fu ispirato dalle forme e dai colori di questo pane e lo riprodusse adattandolo alla pasticceria
pare anche che il primo che assaggiò il parrozzo fu Gabriele d'Annunzio, che, estasiato ,ne  scrisse anche  un sonetto “La Canzone del Parrozzo”

ed ora prepariamolo insieme

Parrozzo abruzzese ricetta di torta tipica abruzzese

Parrozzo abruzzese



ingredienti 

  • 6 uova,
  • 200 di mandorle tritate,
  • 150 g di semolino o in alternativa farina gialla
  • 200 g di zucchero,
  • la buccia di un limone o arancio grattugiata
  • una fialetta di essenza di mandorla amara
  • glassa al cioccolato.


Prepariamo il Parrozzo abruzzese

Montate gli albumi a neve aggiungete i tuorli lo zucchero il semolino  e la buccia grattugiata e le mandorle

mescolate bene versate in una teglia da forno la stessa che usate per lo zuccotto
tondeggiante 

infornate a forno caldo 180°per 1 ora circa
fate raffreddare capovolgete e rifinite con la glassa al cioccolato..

Parrozzo abruzzese torta dolce con glassa al cioccolato