sabato 21 aprile 2012

Braciole o Brasciole alla barese

Braciole o Brasciole alla barese

Con il termine brasciole si indicano degli involtini di carne di cavallo  tradizionalmente preparati in Puglia ora sostituiti anche con carni bovine, 
si usa ancora oggi preparare questa pietanza nei giorni di festa, cuocendoli in un ragù con il quale condire le altrettanto tradizionali orecchiette

Braciole o  Brasciole alla barese ricetta tradizionale secondi piatti
Braciole o Brasciole alla barese



ingredienti
otto fette di carne di manzetta ( noce o scamone)
pangrattato 200 gr circa
pancetta 100 gr circa
pecorino 100 gr
prezzemolo o basilico q.b.
sale 
pepe
vino bianco q.b.
due spicchi di aglio
salsa di pomodoro 300 gr circa
olio evo q.b.
uno scalogno
peperoncino
brodo di carne q.b.


Braciole o  Brasciole alla barese ricetta tradizionale secondi piatti
Braciole o Brasciole alla barese


procedimento per le braciole alla barese 



prepariamo il ripieno con il pane ammollato nel vino bianco e strizzato bene lo mescoliamo con la pancetta, l'aglio ed il prezzemolo tritati finemente
amalgamiamo il pecorino ed il pepe
prepariamo ora le fette di carne su di un piano ed andiamo a stendere il composto nel loro interno come nella foto, richiudiamo i lati ed arrotoliamo le brasciole che fermiamo con uno stecchino o refe da cucina


Braciole o  Brasciole alla barese ricetta tradizionale secondi piatti
Braciole o Brasciole alla barese

prepariamo in una casseruola poco olio ed un battuto di scalogno, facciamo rosolare bene gli involtini su tutti i lati a fiamma alta e sfumiamo di vino bianco
a questo punto aggiungiamo il brodo caldo nel quale avremo sciolto la passata di pomodoro ed aggiungiamo il peperoncino
portiamo a bollore e copriamo continuando la cottura a fiamma dolce per un'ora circa, il sugo deve mantenersi bello morbido

Braciole o  Brasciole alla barese ricetta tradizionale secondi piatti
Braciole o Brasciole alla barese