sabato 2 aprile 2011

Torta mimosa

Torta mimosa

 L'8 Marzo non è una festa ma un giorno di lutto e di ricordo da riproporre ogni anno come segno indelebile di quanto accaduto il secolo scorso.
Le origini della "festa" dell'8 marzo risalgono al lontano 1908 quando, pochi giorni prima di questa data, a New York, le operaie dell'industria tessile Cotton scioperarono per protestare contro le terribili condizioni in cui erano costrette a lavorare. Lo sciopero si protrasse per alcuni giorni, finché l'8 marzo il proprietario bloccò tutte le porte della fabbrica per impedire alle operaie di uscire. Allo stabilimento venne appiccato il fuoco e le 129 operaie prigioniere all'interno morirono arse dalle fiamme.

Tra di loro vi erano molte immigrate, tra cui anche delle donne italiane che, come le altre, cercavano di migliorare la loro condizione di vita. L'8 marzo assunse col tempo un'importanza mondiale, diventando il simbolo delle vessazioni che la donna ha dovuto subire nel corso dei secoli e il punto di partenza per il riscatto della propria dignità. —

quale dolce più dolce e femminile di questa torta
vi dò una versione da assemblare in una ciotola con l'ananas, ma vi faccio vedere come realizzarla in modo più semplice con una semplice crema diplomatica all'ananas

Torta mimosa ricetta dolce per la torta classica per festeggiare l'8 marzo

Torta mimosa




ingredienti

  • Pan di Spagna (ricetta base)
  • Crema pasticcera vedi ricetta per 500 g di crema pasticcera
  • Panna montata: 200 g
  • Marsala 150 g per bagnare il pan di Spagna (o il succo dell'ananas per uno sciroppo analcolico)
  • Ananas sciroppato: 400 g
  • 6 g di gelatina



Torta mimosa prepariamo la base col pan di spagna


prepariamo il Pan di Spagna


preparare un pan di spagna con la dose da 200 g di farina e mettere l'impasto in una tortiera da 26 cm. 
Tagliare la cupola a un'altezza di 2 cm e scavare l'interno della torta lasciando le pareti spesse 2 cm circa. 
Con la cupola e i ritagli ricavare delle briciole o dei quadretti da utilizzare sopra alla torta.


prepariamo la farcitura con la crema pasticcera
Aggiungi didascalia

Crema diplomatica (vedi ricetta qui)
ammollare la gelatina in acqua fredda. 
Preparare la crema pasticcera, unirvi l'ananas tagliato a pezzetti e la gelatina, mescolare bene, coprire con la pellicola facendola aderire alla superficie della crema, e farla raffreddare in frigorifero per 10 minuti, quindi incorporare la panna montata mescolando delicatamente.

ora costruiamo la torta
bagnare la base di pan di Spagna con il Marsala, quindi versare la crema chantilly all'ananas in modo tale da formare una cupola, cospargerla con i pezzetti di pan di Spagna. Prima di servire, cospargere con zucchero a velo