mercoledì 4 maggio 2011

Imprimir o exportar PDF Parmigiana di melanzane

Parmigiana di melanzane

Le melanzane  si distinguono anche per la forma, allungate, rotonde oppure ovali. 
Tra le più note:
Violetta lunga palermitana, Violetta lunga delle cascine, Violetta di Napoli, Violetta nana, 
la mostruosa o gigante di New York, la tonda comune di Firenze, la Melanzana di Murcia, la Black Beauty, la Larga Morada, la Precoce di Barbentane
Tra le loro caratteristiche principali una delle più apprezzabili è la proprietà di assorbire molto bene i grassi alimentari, tra cui l'olio, consentendo la preparazione di piatti molto ricchi e saporiti

hanno inoltre poche calorie, basso contenuto di grassi, proteine e glicidi e contengono pochi zuccheri
ed inoltre vitamine del gruppo B, C, acido folico, potassio, fosforo, sodio e calcio. 

Contengono sostanze amare simili a quelle contenute nelle foglie dei carciofi (che stimolano la produzione della bile e abbassano il colesterolo), acido caffeico e clorogenico (azione antibatterica) e alcune sostanze che aumentano la secrezione di ormoni surrenali. 
sono diuretiche e si ritengono  utili come blando sedativo, si collocano tra le verdure più ricche di antiossidanti preziosissime contro i radicali liberi
ottime in questa preparazione classica che vi propongo così 


melanzane in parmigiana ricetta classica di una millefogli di verdura e formaggio
Parmigiana di melanzane


Ingredienti
  • 3 grosse melanzane,
  • 250 g di mozzarella,
  • 700 g di polpa di pomodoro in scatola oppure fresca,
  • 2 spicchi d'aglio,
  • 4 foglie di basilico,
  • 50 g di parmigiano grattugiato,
  • 4 cucchiai d'olio d'oliva,
  • sale.

melanzane in parmigiana ricetta di verdura e formaggio gratinati
Parmigiana di melanzane


Prepariamo la Parmigiana di melanzane

Spuntate le melanzane e sbucciatele. Tagliatele a fette di circa mezzo centimetro di spessore. Si tagliano generalmente nella lunghezza ma, se non siete molto abili con il coltello, tagliatele tranquillamente a rondelle, è un po' più facile.

Sistemate le fette di melanzane in un grande ciotola, salando ogni strato. Occorre in tutto un cucchiaio colmo di sale fino: meglio non eccedere.
Deponete sulle melanzane un piattino con un peso, per accelerare il procedimento ma molto meglio se le lasciate una nottata
strizzate le fette di melanzane tra le mani per eliminare più acqua possibile e asciugatele ulteriormente tra due canovacci. 

melanzane in parmigiana ricetta di verdura farcita e gratinata a forno
Parmigiana di melanzane

Ungete appena una grande padella antiaderente con poco olio e fatevi cuocere le melanzane finché saranno dorate sui due lati.
Versate un cucchiaio d'olio in un pentolino e fatevi soffriggere gli spicchi d'aglio sbucciati e sminuzzati, senza far prendere colore. 
Unite la polpa di pomodoro e, dopo 10 minuti circa, quando la salsa non è più acquosa, spegnete la fiamma.
Unite il basilico, salate e passate attraverso un passaverdure.

Ungete una pirofila e disponetevi un primo strato di melanzane, sistemandole una di fianco all'altra, senza sovrapporle. Non serve salare poiché le melanzane trattengono sempre un po' del sale della salagione.

Versate 2 cucchiai di salsa sulle melanzane e stendetela uniformemente con il dorso del cucchiaio. Cospargete con un po'di parmigiano, senza eccedere.

Tagliate la mozzarella a fettine sottilissime e distribuitene alcune sopra la salsa. Lasciatele distanziate tra di loro. Vanno bene tutti i tipi di mozzarella, ma è molto comoda quella per pizza, che rende meno acqua durante la cottura e inoltre si taglia più facilmente

Procedete nello stesso modo fino a esaurimento degli ingredienti.

tempo di cottura


L'ultimo strato deve essere di salsa, un po'più abbondante in questo caso, senza formaggio. Versate l'olio rimasto sulla superficie e cuocete la parmigiana nel forno già caldo a 200° per circa 45 minuti^^