mercoledì 29 giugno 2011

Bocconcini di pollo alla paprika piccante

Bocconcini di pollo alla paprika piccante

un buon pollo allevato con criteri di mangimi selezionati (prevalentemente granoturco), con altri mangimi equilibrati che prevedono oltre alle granaglie, crusca, sostanze proteiche vegetali, oligoelementi minerali e vitamine. Così si ottengono fibre carnee ottimali. Somministrando il 60% di granoturco significa assicurare alle carni idrati di carbonio e proteine, derivanti soprattutto dalle farine di soia. Le vitamine A e D favoriscono la calcificazione delle ossa del pollo, e conseguentemente apportano calcio a chi mangia la carne avicola.Tra gli aminoacidi pregiati troviamo triptofano, lisina, isoleucina, treonina e altro, inoltre preferiamo sempre pollo allevato a terra...




ingredienti

300 g  di pollo ( o tacchino) 
2 palate media grandezza bollite 
paprika in miscela piccante
farina q.b.
1 scalogno
olio evo 
sale

Preparazione
disossiamo e tagliamo il pollo a bocconcini, lo infariniamo leggermente e lo saltiamo in padella con un filo d'olio, lo teniamo in parte in un piatto
scottiamo lo scalogno affettato e lo lasciamo diventare trasparente, aggiungiamo le patate tagliate a cubetti e lasciamo insaporite per qualche minuto, 
rimettiamo il pollo e paprica piccante (a secondo dei gusti personali)
finiamo la cottura col coperchio a fiamma moderata per qualche minuto e lasciamo riposare, serviamo caldo ottimo con una spolverata di prezzemolo