martedì 7 giugno 2011

Ravioli di patata con asparagi e prosciutto cotto


Ingredienti

per i ravioli:
500 g di patate,
350 g di farina,
1 uovo,
sale,
noce moscata a piacere.

Ripieno:
500 gr di ricotta,
100 gr di asparagi lessi tagliati a rondelle
Olio,
sale e pepe.

condimento:
100 gr di prosciutto cotto,
150gr di asparagi,
60 gr di philadelphia,
vino bianco,
olio,
aglio,
sale e pepe.

Procedimento:

Preparate l'impasto come se fosse quello degli gnocchi, l'unica differenza è l'aumento della farina.
Quindi lessate le patate, schiacciatele e impastatele con farina, uovo e sale, a piacere noce moscata.
Formate un panetto e lasciatelo riposare per 20 minuti.
Preparate ora il ripieno, stemperando in una ciotola, la ricotta con olio, sale e pepe con l'aggiunta degli asparagi a rondelle, amalgamate bene il tutto.
Siete pronti per assemblare i ravioli.
Quindi stendete metà del panetto a sfoglia, mettete dei piccoli mucchietti di ripieno, stendete un'altra sfoglia con la metà di panetto restante, adagiatela sopra all'altra, con le mani pigiate bene intorno ad ogni mucchietto, per far aderire ben la sfoglia, ed ora potete tagliare i vostri ravioli, della forma che più vi aggrada.

Una volta fatti i ravioli, cuocete gli asparagi in acqua salata, eliminando la parte finale, frullateli tutti tenendo da parte qualche punta per la decorazione. In una padella mettete olio, aglio e prosciutto cotto, quando l'olio è caldo sfumare con il vino, lasciatelo evaporare, aggiustare di sale e pepe e spegnete.

Cuocete i ravioli in nell'acqua degli asparagi e senza scolarli del tutto, metteteli nelle padella dove c'è il prosciutto cotto e amalgamate. Stemperate la philadelphia con un pochino di acqua di cottura.

Impiattate con la crema di asparagi sul fondo del piatto, i ravioli, un'altro pò di crema alternata con la crema di philadelphia e le punte degli asparagi.