venerdì 25 novembre 2011

Imprimir o exportar PDF Crepes di castagna

Crepes di castagna

Come potevamo farci mancare questa variante delle crepes con la farina di castagna?? 

Questo nobile frutto che in passato è stato così importante da essere utilizzato anche come moneta di scambio
ora andiamo in cucina


Crepes di castagna ricetta di base per dolci

Crepes di castagna


Ingredienti per 10 crepes di castagna 


  • 200 gr  di latte fresco intero
  • 2 uova
  • 80 gr di farina 00
  • 40 gr di farina di castagne
  • sale
  • burro



Crepes di castagna ricetta di base per dolci
Crepes di castagna 

Ingredienti per il ripieno

  • ganache
  • panna montata
  • purea di castagne fatta con :
  • 500 gr di castagne
  • 50 gr di zucchero
  • 1 bicchiere di latte
  • 3 cucchiai di cacao come per il "Montebianco"




Crepes di castagna ricetta dolce di base con farina di castagne
Crepes di castagna 

procedimento per le crepes

Versare in una ciotola le uova con il sale,
miscelare bene le due farine ed amalgamare il composto, aggiungiamo a filo il latte e per ultimo il burro che avremo fatto fondere, amalgamiamo bene il tutto senza formare grumi, ora facciamo riposare per almeno un ora prima di cuocerle, e realizzarle come da ricetta base delle crepes


per la purea di castagne


Sbucciate le castagne e lessatele con un cucchiaio d'olio per facilitarne la pulizia per 40 minuti circa (un accorgimento per renderle più digeribili è un sacchetto di garza con alcuni semi di finocchio aggiunti in bollitura).


Raccogliamo tutta la polpa in una boule  e le schiacciamo con uno schiacciapatate, 
le rimettiamo ora in un pentolino con un bicchiere di latte e cuociamo mescolando per una quindicina di minuti aggiungendo latte caldo se asciuga troppo.

Poco prima che il composto si addensi aggiungiamo lo zucchero ed il cacao e spruzziamo col rum amalgamando il tutto per bene.

Farciamo alternando ganache, purè di castagne e panna


Crepes di castagna ricetta con farina di castagne farcita con panna e purea di castagne
Crepes di castagna 

un consiglio

ho pensato a presentarle dolci ma nulla vieta di farle anche salate..... spazio alla fantasia