martedì 21 febbraio 2012

Pulizia calamari





della famiglia dei cefalopodi fanno parte : calamari, seppie, moscardini,  totani....., per il loro basso contenuto calorico e del relativamente alto indice di sazietà sono un ottima fonte di proteine è quindi adattissimo alle diete... impariamo a prepararli....



oggi ci apprestremo alla pulizia di un calamaro..
prima cosa da fare con un coltello praticare un incisione superficiale su tutta la sua superficie 
in modo da poter staccare la pelle con facilità facendo attenzione a non lasciarne nelle ali 



adesso stacchiamo i tentacoli con le interiora lasciandoli possibilmente intere 
e togliamo la conchiglia interna adesso con l'aiuto di un coltello staccheremo le interiora 
dai tentacoli ed eliminando anche in un sol colpo gliocchi ultima parte di eliminare il becco con la bocca 
ecco qui e adesso avremo le parti edibili del calamaro