mercoledì 28 marzo 2012

Falsomagro

Falsomagro ricetta di arrosto ripieno

ricetta tipicamente siciliana, nata nei tempi antichi dall'inventiva dei cuochi siciliani in rifacimento di piatti delle corti francesi  riproponendo un piatto di selvaggina con ingredienti più reperibili ed alla portata di tutti, questo piatto è diventato poi nel tempo un piatto tipico delle feste.. provatelo con me

Falsomagro ricetta tradizionale di arrosto ripieno


Falsomagro ricetta tradizionale di arrosto ripieno



ingredienti

  • un pezzo di arrosto intero 800 gr ca
  • uno o due uova bollite
  • una salamella
  • provola q.b.
  • sale pepe q.b.
  • brodo (vedi qui)
  • sedano
  • carote
  • cipolla
  • olio evo


Falsomagro ricetta tradizionale di arrosto ripieno
Falsomagro ricetta tradizionale di arrosto ripieno

Prepariamo il falsomagro


Prima di tutto apriamo a libro l'arrosto come nel video che trovate qui, saliamo e pepiamo leggermente l'interno  dell'arrosto, 

inseriamo il ripieno partendo dalla salamella che avremo liberato dal suo budello e la sistemiamo a fettine distribuendola su tutta la superficie dell'arrosto, 
continuiamo con le uova bollite e tagliate e fettine anch'esse ed infine con la provola.

chiudiamo il nostro falsomagro arrotolandolo su se stesso e facendo attenzione a non far uscire il ripieno e lo leghiamo con lo spago da cucina, lo lasciamo  riposare per qualche ora.


Falsomagro ricetta tradizionale di arrosto ripieno
Falsomagro ricetta tradizionale di arrosto ripieno


lo facciamo sigillare  in una casseruola dal fondo spesso riscldata senza aggiungere grassi, 
quando si sarà rosolato su tutti i lati mettiamo le verdure tagliate e tocchetti e continuiamo a cuocere per qualche minuto ancora con  un filo di olio, 

ricopriamo le verdure con il brodo caldo 
copriamo la pentola, e facciamo cuocere a fiamma dolce per un paio di ore.


Falsomagro ricetta tradizionale di arrosto ripieno
Falsomagro ricetta tradizionale di arrosto ripieno

Prima di servire facciamo intiepidire il falsomagro prima di affettarlo per non romperlo, quindi disponiamo le fette su un piatto da portata,

leghiamo il sugo con un po' di maizena che verseremo sulle fette al momento di impiattare