giovedì 7 giugno 2012

Imprimir o exportar PDF Sarde allinguate (Sicilia)

Si parla di dieta mediterranea e di pesce azzurro
la cucina popolare siciliana nasce in gran parte dalla reinvenzione dei piatti dei nobili usando prodotti poveri.

Siccome la maggior parte della servitù non poteva comprare il pesce fresco ma quello di qualche giorno, dovevano usare degli espedienti per evitare di rimanere intossicati da prodotti avariati .. quindi.. un bagno in aceto e ... risolvevano il problema, reinventando dei piatti di tutto rispetto:

I nobili mangiavano lenguado, che in spagnolo è la sogliola, per cui anche li per copiare le sogliole si prese una sarda, aperta, deliscata, ed ecco le sarde al lenguado che divenne appunto 'allinguata' 


Sarde allinguate

Sarde allinguate



una premessa... realizzata alla maniera messinese con l' impanatura fatta con l'uovo, nel palermitano solo nella farina di grano duro

ingredienti per 2 persone
sarde 20
  • aceto
  • olio per friggere
  • un uovo
  • farina di semola q.b.
  • sale


Prepariamo le Sarde allinguate


Dopo aver aperto le sarde le mettiamo in una soluzione di aceto ed acqua nella proporzione di 1 a 10, che lasceremo per qualche minuto a marinare.

Le asciughiamo per bene e le passiamo nell'uovo e poi nella farina e le friggiamo in abbondante olio ( preferibilmente di soia) 

Le poniamo su carta assorbente ed aggiustiamo di sale prima di servire

e per pulire le sarde seguite i consigli qui 

puliamo le sarde