venerdì 31 agosto 2012

Imprimir o exportar PDF Farro risottato con verdure

Il farro propriamente detto o farro “dicocco” che è la qualità più coltivata in Italia soprattutto nelle zone dell’Appennino centro meridionale
La coltivazione di questa graminacea è iniziata circa diecimila anni fa, nella zona della Mezza Luna Fertile fra Iran, Iraq, Siria e Palestina; in Italia è arrivato per mezzo dei Greci che avevano colonizzato la parte meridionale della penisola, intorno al V secolo a.C.
Molto utilizzato dagli antichi Romani  nei cerimoniali e come offerta religiosa lo troviamo oggi nelle nostre tavole sempre più frequentemente viste le sue proprietà sazianti e quindi adattissimo nelle diete considerando le notevoli quantità di vitamine del gruppo B e anche proteine, che, se unite a quelle dei legumi,possono dare origine ad un mix proteico dal valore biologico paragonabile a quello delle proteine animali 
solitamente usato nelle insalate fredde o nelle zuppe ve lo propongo oggi in questa ricetta ... lo proviamo insieme???


Farro risottato con verdure

Farro risottato con verdure


ingredienti

100 gr di farro
1 melanzana
1 peperone
1 cipolla
1 pomodoro
basilico qualche foglia
burro per mantecare
olio evo
sale e pepe


Farro risottato con verdure

Farro risottato con verdure


procediamo
prepariamo innanzitutto il farro bollito in acqua abbondante, lo coliamo bene e lo teniamo in parte,
prepariamo la melanzana a tocchetti e la lasciamo a purgare il suo liquido con una manciata di sale per almeno un ora, la sciacquiamo bene e la strizziamo
prepariamo la cipolla affettata in una casseruola con un filo d'olio, la lasciamo imbiondire ed aggiungiamo la melanzana ed il peperone tagliato a listelle, cuociamo per circa 15 minuti a fiamma decisa quindi uniamo il pomodoro privato dei semi, abbassiamo la fiamma e stufiamo coperto per altri 10 minuti circa, deve asciugare bene i liquidi
regoliamo di sale e pepe e solo a questo punto aggiungiamo il farro, lasciamo insaporire mescolando bene
mantechiamo con una noce di burro a fiamma spenta, aggiungiamo il basilico spezzettato e lasciamo riposare qualche minuto prima di servire