domenica 11 novembre 2012

L'orzo questo favoloso cereale .. ottima zuppa e una delizia di tortino!!!

Finalmente trovo il tempo per parlarvi di questo favoloso dono della natura : l'orzo
pare addirittura che risalga alla preistoria la sua coltivazione e se ne sono trovate tracce in alcune tombe egizie... detto questo
noi lo troviamo perlato, cioè privato della crusca quindi sbiancato e lucidato ( come il riso)
in 100 gr di orzo troviamo: 8,4 gr di proteine, 81.3 gr di zuccheri, 1.7 gr di grassi, 9.7 mg di calcio, 206 ml di fosforo, 0,7 di ferro
l'abbondanza del fosforo lo pone da solo ai primi posti nell'alimentazione per l'infanzia e non solo
da molti anni questo cereale viene usato infatti nell'alimentazione della crescita, nonchè della convalescenza e sopratutto adatto per chi a problemi legati allo stomaco
l'orzo ha proprietà nutritive, emollienti, anticatarrali e lassative
contiene inoltre tra le altre, una buona percentuale di vitamina B12 utilissima nelle malattie del fegato e nervose, e non manca certo la vitamina E antiossidante per eccellenza, in conclusione un vero peccato farlo mancare sulle nostre tavole che ne dite?? 
ottimo come risotto, zuppa o insalata
ora vi propongo come usarlo e .. riciclarlo in una sola ricetta.. provateci con me...


L'orzo questo favoloso cereale  zuppa e una delizia di tortino

tortino d'orzo .. o zuppa


ingredienti

150 gr di orzo perlato
1 porro
1 carota
1 patata
rosmarino
olio evo
sale e pepe

per il tortino
1 uovo
provola a piacere
parmigiano grattugiato
pane grattugiato

L'orzo questo favoloso cereale  zuppa e una delizia di tortino

tortino d'orzo .. o zuppa


procediamo
facciamo stufare le verdure tagliate sottilmente quindi inseriamo l'orzo lavato e scolato e lo facciamo insaporire a fiamma alta per qualche minuto
aggiustiamo di sale e pepe ed aggiungiamo acqua ed un rametto di rosmarino
portiamo a bollore e lasciamo sobbollire coperto per circa 40 minuti 
serviamo con un filo d'olio aromatizzato al rosmarino ottimo anche un cucchiaino di pesto genovese

e se ne avanziamo???
lo lasciamo raffreddare ed assorbire il liquido, lo mettiamo in una ciotola e lo mescoliamo bene con un uovo, del parmigiano e della provola affumicata a tocchetti, leghiamo con pane grattugiato all'occorrenza, lo prepariamo in una tortiera imburrata e spolverata di pane grattugiato, lo lisciamo bene con una spatola, lo ricopriamo con altro pane grattugiato e qualche fiocchetto di burro
inforniamo a forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti... ed ecco una delizia 
molto simile al gatò di patate potete farcirlo anche con dei salumi