sabato 16 febbraio 2013

Parliamo di frittata

Parliamo di frittata

La frittata è un piatto semplice con la storia che si svolge nel corso dei secoli in ogni angolo del mondo ed in ogni cultura, riconosciuto da sempre anche come piatto unico e molto ben bilanciato di nutrienti molto semplice e versatile
Quando si parla di frittata o di omelette, nella storia della cucina, è inevitabile pensare inizialmente all’Europa mediterranea, che della frittata e soprattutto delle sue tecniche di cottura è la culla principale. 
ciò nonostante non ne detiene l'esclusiva,  infatti, nella zona compresa tra la Tunisia ed il Marocco il Maghreb, esistono da sempre piatti tipici dove l'uovo fa da collante per legare altri ingredienti
esportata poi la tecnica dalle navi coi grandi viaggi la si può trovare anche in Sudamerica, Tra Argentina e Perù molte sono le varianti con i prodotti locali e gli adattamenti alle culture per esempio in Cina le frittate sono molto sottili, insaporite con zenzero e germogli saltati di bambù o soia, o con polpa di granchio, in Indonesia e Thailandia sottili e arrotolate, venivano tagliate e abbinate al riso condito con gamberetti e ananas, in Giappone tagliata a striscioline fini diventa elemento fondamentale per un buon sushi.
parla di frittata anche il celeberrimo “Libro de arte coquinaria”, con le ricette di Maestro Martino (Martino de Bubeis), prima cuoco nelle cucine del Castello Sforzesco di Milano e poi al servizio del mondano patriarca di Aquileia
e addirittura compare nell'unico ricettario di epoca romana che sia giunto fino a noi è il De re Coquinaria di Apicio (Marco Gavius Apicius) , che si può datare attorno al 385 d. C.
e non sottovalutiamone i valori nutrizionali, si sa che 2 uova contengono la quantità di proteine di una bistecca (leggete qui l'approfondimento) e, legata a verdure latte e formaggi, raggiungiamo tranquillamente un equilibrato contenuto di un pasto completo
non a caso la frittata, come molte altre preparazioni, è stata un pasto da asporto per gli operai per molto tempo


frittata con porri e patate ricetta base per molte preparazioni

frittata con porri e patate



ingredienti

  • 5 uova
  • 1 porro
  • 1 patata
  • 2 cucchiai di parmigiano
  • 4 cucchiai di latte
  • sale e pepe
  • burro 




frittata con porri e patate ricetta veloce per un secondo piatto con gusto
frittata con porri e patate


prepariamo la frittata


prepariamo le uova con il latte, il parmigiano, sale e pepe, le sbattiamo con la forchetta solo per mescolare, non esagerate mai in quest'operazione, non devono miscelarsi troppo
in una padella con una noce di burro scottiamo il porro tagliato a rondelline e la patata n dadolata molto piccola

quando sono a cottura aggiungiamo l'uovo e lo aiutiamo ad amalgamare le verdure molto delicatamente

son 2 le scuole di pensiero, c'è chi porta a cottura la frittata senza rivoltarla, c'è chi invece la rivolta, a voi decidere, in ogni caso un piatto davvero ricco e versatile che da molto spazio alla fantasia e a cosa ci suggeriscono le stagioni ed il frigorifero 

frittata con zucchine scalogno e menta ricetta semplice
frittata con zucchine scalogno e menta