sabato 23 marzo 2013

Risotto ai carciofi

Non si conosce con esattezza il  luogo di origine del riso ed il momento in cui l'umanità cominciò ad utilizzarlo, sappiamo che cominciò in Oriente, probabilmente alle pendici dell'Himalaya con una tecnica di coltivazione a terrazze probabilmente rimasta immutata nel corso dei millenni. 

La leggenda cinese del riso  narra:  "Il popolo aveva fame. Una lunga pioggia aveva allagato tutti i terreni coltivati. Il genio buono non riusciva proprio a risolvere questa lunga carestia con i metodi tradizionali, così decise di compiere un sacrificio: si strappò tutti i denti e li gettò sulla terra allagata. I denti si trasformarono in semi, i semi in piantine di riso... e la carestia fu scongiurata."

Sul riso abbiamo parlato abbondantemente qui, il risotto uno dei vari modo per cucinarlo ed è diventato un vero caposaldo della cucina e molto adatto a scatenarci con la fantasia degli ingredienti, l'importante è sempre farlo a regola d'arte. 
Oggi lo prepariamo con carciofi e pancetta se vi va seguitemi...


Risotto ai carciofi ricetta primi di riso presentati con cialdine di parmigiano

Risotto ai carciofi



ingredienti

  • 1 pugno di riso superfino a testa più uno per la pentola (Carnaroli, arborio, roma.)
  • cuori di carciofo
  • prezzemolo
  • 2 scalogni
  • 1 spicchio d'aglio
  • 100 gr di pancetta dolce
  • burro
  • parmigiano
  • olio evo
  • sale e pepe
  • brodo di carne 



Risotto ai carciofi ricetta primi di riso piatto adatto alle feste
Risotto ai carciofi


procediamo col risotto ai carciofi 


come sempre consiglio di risciacquare il riso prima di utilizzarlo....
prepariamo i cuori di carciofo tagliati in 4 con un filo d'olio, uno spicchio d'aglio schiacciato (che poi toglieremo) trifolati  in padella per pochi minuti, aggiustiamo di sale e teniamo in parte spolverati di prezzemolo
procediamo ora facendo appassire in una casseruola dai bordi alti lo scalogno in poco burro per un paio di minuti, poi inseriamo il riso e la pancetta e fiammeggiamo finchè il riso diventa trasparente

aggiungiamo brodo caldo e cominciamo la cottura a fiamma vivace senza coperchio lasciando assorbire il brodo bollente 1 mestolo o più alla volta, il liquido deve appena ricoprire il riso,

inseriamo durante la cottura i carciofi tenendone qualcuno a parte per guarnire
di solito servono 15 minuti di cottura, in ogni caso ricordate che il riso è cotto quando fa i famosi buchini come vi ho spiegato nel post del riso, per questo anche va mescolato solo quando si inserisce il brodo

a questo punto mantechiamo con una noce di burro e parmigiano a piacere a fiamma spenta e lasciamo 5 minuti di riposo prima di servire il vostro risotto ai carciofi

un consiglio
la presentazione l'ho fatta con cialdine di parmigiano che ho preparato su piastra calda sagomandole su dei beccucci del sac a poche per l'effetto calle