sabato 17 agosto 2013

Pici all'etrusca

Pici all'etrusca

i pici (o pinci) hanno origine etrusca, antenati dei nostri spaghetti, resi famosi dalle superbe ricette senesi che ne hanno ereditato e rielaborato la ricetta in mille varianti, la pasta di farina di grano duro viene stesa allo spessore di 2 cm e poi tagliata a piccole losanghe e rullate sul piano di lavoro fino ad ottenere degli 'spaghetti'  irregolari, da questo il nome che deriva dal verbo 'appicciare'

da un antico diario di bordo si parla dei pici conditi con sugo di pesce, ma i condimenti usati per questa pasta si sprecano, dall'aglione, alle briciole (di pane sciocco), al ragù di nana (l'anatra) usato in Maremma per festeggiare la fine della trebbiatura, ed anche col  ragù di cinghiale che troviamo qui con le pappardelle

decisamente un formato legato alla tradizione toscana ed ai piatti poveri che servivano per far della tavola una festa con poco... vi va di vederli insieme in questa splendida ricetta molto estiva e fresca?.. seguitemi


Pici all'etrusca, pasta fatta in casa ricetta primi

Pici all'etrusca




ingredienti


  • 200 gr di farina 0
  • 200 gr di farina di semola rimacinata di grano duro
  • acqua tiepida qb

per la salsa

  • 1 tuorlo d'uovo sodo
  • 5/6 spicchi d'aglio
  • foglie di  prezzemolo/basilico/menta
  • pecorino piccante grattugiato
  • olio evo
  • sale e pepe



Pici  pasta fatta in casa ricetta primi
pici


prepariamo i Pici all'etrusca


prepariamo i pici setacciando le 2 farine disponendole a fontana, casina del sale in lato, acqua tiepida all'interno ed iniziamo ad impastare
otterremo in una decina di minuti un bel panetto liscio ed elastico, lo mettiamo a riposare per dar modo agli amidi e gli zuccheri di legarsi coperto con una ciotola sul piano di lavoro per almeno 1 ora
passato il tempo riprendiamo l'impasto, lo stendiamo col mattarello in una sfoglia di 2 cm di spessore è tagliamo delle strisce di un cm che andremo ad arrotolare, se vogliamo possiamo procedere direttamente ad arrotolare dalla massa d'impasto
il diametro dei pici non deve essere inferiore ai 3 mm


Pici all'etrusca prepariamo la salsa
salsa per i pici all'etrusca

disponiamo i nostri pici ad asciugare arrotolati in abbondante farina gialla o semola

prepariamo intanto la salsa

a mortaio con poco sale grosso pestiamo le foglie degli aromi e l'aglio  grossolanamente, aggiungiamo olio e aggiustiamo di pepe
aggiungiamo il pecorino e mantechiamo con l'acqua di cottura dei pici in una ciotola
coliamo i pici e li mescoliamo velocemente col sughetto, impiattiamo e sbricioliamo il tuorlo d'uovo sodo 
buon appetito


Pici all'etrusca, pasta fatta in casa ricetta primi
Pici all'etrusca