giovedì 5 settembre 2013

Pici con la nana

Pici con la nana

abbiamo parlato qui dei pici, non solo nella Val d'Orcia e Val di Chiana sono famosi in tutta la Toscana, questa ricetta con la 'nana', antico nome del volgo aretino dell'anatra o meglio il germano, nasce come piatto maremmano preparato per festeggiare la fine della trebbiatura
davvero ottimo vediamolo in questa versione insieme


Pici con la nana ricetta di pasta fatta in casa con ragù d'anatra

Pici con la nana




ingredienti per i pici

  • 300 gr di farina di semola rimacinata
  • 150 gr ca di acqua tiepida e sale



per il sugo d'anatra

  • 1 piccola anatra ca 500 gr
  • 500 gr di pomodori
  • 1 cipolla
  • 1 gambo di sedano
  • 1 bicchiere di vino rosso
  • peperoncino
  • prezzemolo e salvia
  • sale
  • olio evo



Pici con la nana ricetta tipica toscana della Val d'Orcia
Pici con la nana


prepariamo i Pici con la nana


prepariamo i pici facendo la classica fontana di farina e sale ed aggiungendo l'acqua tiepida al centro poco alla volta, impastiamo per una decina di minuti fino ad ottenere un panetto elastico, lasiamo riposare per 1 oretta poi riprendiamo l'impasto e formiamo i pici che metteremo arrotolati ad asciugare in farina gialla


pici pasta fatta in casa ricetta tadizionale toscana
pici

prepariamo nel frattempo il sugo
puliamo l'anatra e la tagliamo a pezzi, prepariamo un battuto con le verdure e gli odori e lo lasciamo rosolare per qualche minuto con un cucchiaio d'olio in una casseruola, aggiungiamo l'anatra e fiammeggiamo a fiamma decisa per farla colorire
sfumiamo col vino, aggiungiamo i pomodori in dadolata, il peperoncino e aggiustiamo di sale


Pici con la nana cuociamo il ragù d'anatra fino a quando la carne si sfilaccia

Pici con la nana


incoperchiamo e lasciamo cuocere a fiamma dolce almeno per un paio d'ore, aggiungiamo poco brodo di pollo all'occorrenza
a fine cottura togliamo la carne ch si staccherà facilmente dalle ossa e sarà facile sfilacciare i pezzi
li rimettiamo in casseruola per qualche minuto intanto facciamo bollire i pici in abbondante acqua salata, quando salgono a galla li trasferiamo nel sugo e lasciamo insaporire
serviamo belli caldi, ottimi con scaglie di pecorino



Pici con la nana ricetta di pasta tradizionale condita con sugo d'anatra
Pici con la nana