sabato 4 aprile 2015

Agnello in coccio con arancia e porri

Agnello in coccio con arancia e porri

una ricetta alternativa per cucinare l'agnello, in questo caso stufato in coccio con i porri in cottura lenta per esaltarne i sapori previo marinatura

come vi raccomando da sempre preferite l'animale adulto dove la macellazione avviene mediamente, come per il vitello, intorno al dodicesimo mese di età dell'animale

le sue proprietà nutrizionali diventano così molteplici con un elevato contenuto di proteine ad alto valore biologico e di vitamine del gruppo B 
inoltre rende molto meglio in cottura ed ha molti meno grassi

Agnello in coccio con arancia e porri ricetta secondi piatti

Agnello in coccio con arancia e porri


ingredienti

  • 800 gr di agnello a pezzi
  • 2 porri
  • 1 arancia intera
  • 2 cucchiai di pecorino
  • olio evo


per la marinata

  • 1 bicchiere di vino bianco
  • salvia
  • timo
  • aglio
  • 1 bacca di ginepro schiacciata
  • sale grosso
  • pepe bianco

Agnello in coccio con arancia e porri ricetta di Pasqua
Agnello in coccio con arancia e porri



prepariamo l'agnello in coccio all'arancia coi porri



prepariamo i pezzi dell'agnello in marinata per un paio d'ore massaggiando la carne con sale grosso e riponendolo in una ciotola con il vino e le spezie

lo sgoccioliamo e lo passiamo in coccio caldo fino a doratura con un paio di cucchiaio di olio evo
aggiungiamo la marinata e lasciamo cuocere fino ad assorbimento del liquido

aggiungiamo a questo punto i porri tagliati grossolanamente e l'arancia pelata a vivo e parte della buccia a pezzi alla quale avremo tolto la parte bianca 

lasciamo cuocere a fiamma dolce per circa 30 minuti

aggiungiamo il pecorino e passiamo a forno caldo per 10 minuti 

Agnello in coccio con arancia e porri aggiungiamo l'arancia
Agnello in coccio con arancia e porri