giovedì 20 aprile 2017

Limoni confit

Dalla sapienza antica dei popoli oggi vi parlo di cibi fermentati .

Sono stati la base dell'alimentazione per molti secoli anche dettato dall'esigenza di favorire la conservazione di verdure e latte .

Sono cibi o bevande dai grandi benefici per la nostra salute perchè conservano inalterate le proprietà del prodotto creando enzimi che ci garantiscono il benessere dell'apparato digerente e che ci rafforzano le difese immunitarie.

Li abbiamo visti parlando di Kefir, di yogurt, di pasta madre senza dimenticare per esempio  i crauti che tutti conosciamo.

Oggi vi propongo i limoni confit nella semplicità della loro preparazione, molto usati dai popoli magrebini, vengono utilizzati per accompagnare carni di pollo o pesce e sono ottimi anche con piatti di riso.

Vediamo insieme la ricetta:


Limoni confit cibi fermentati

Limoni confit


Ingredienti:

  • Limoni biologici
  • sale grosso
  • contenitore di vetro sterilizzato (evitate quelli col tappo di metallo)

limoni confit preparazione

Prepariamo i Limoni confit


Prepariamo un contenitore di vetro sterilizzato dove metteremo una base di sale grosso.

Tagliamo i limoni lavati bene praticando 2 tagli per 2 terzi della lunghezza del frutto incrociando i 2 versi come nella foto.

Apriamo delicatamente con le dita e riempiamo di sale grosso.

Sistemiamo i limoni nel contenitore aggiungendo sale grosso per chiudere ogni spazio ed arriviamo a 2 dita dal bordo.



Tempo di fermentazione

Ricopriamo il contenitore senza sigillarlo per favorire il ricambio di ossigeno e riponiamo in luogo buio per un mese.

Possiamo a questo punto utilizzarli;
li conserveremo in frigorifero sigillando il coperchio: i limoni si manterranno perfettamente per lungo tempo.

Si utilizzano sia la polpa che la buccia.

Un consiglio

Per ottenere un risultato meno forte procediamo inserendo i limoni riempiti di sale e ricopriamo con acqua bollente, il procedimento di fermentazione è lo stesso.